LUNA NASCENTE, un progetto con Iris Mattera

- Categoria: Presente

Iris Matera-Psicodrammatista

Co-Ideatrice di “LUNA NASCENTE”, progetto di sostegno alle neomamme nel post-partum

Insieme con:

- Nadia Ermini, Psicologa e Psicoterapeuta in formazione

- Daria Serrecchia, Ostetrica

- Patrizia Bucci, Insegnante di Yoga Pre e Post Natale

- Chiara Antisso, Doula -assistente alla neomadri

-Flavia Cuozzo, Biologa Nutrizionista

Luna Nascente è un progetto di sostegno alla maternità con focus rivolto alla fase del post partum. La proposta nasce dal riscontro di una carenza di attenzione assistenziale specifica per la donna durante un così delicato momento di vulnerabilità e cambiamento. La neomamma risulta abituata, prima, a ricevere molte cure ed indicazioni durante la gravidanza, per sentirsi, una volta compiuta la sua magnifica opera, sola e persa con il suo bambino, impreparata ad affrontare la fase successiva.

Da qui l’idea di Luna Nascente, una rete di sostegno multiprofessionale composta da un’equipe di donne che ascoltano la richiesta di disagio delle neomamme, accogliendole e sostenendole nel rientro a casa dopo la gravidanza. Il piano di lavoro offrirà un intervento a 360 gradi: da un punto di vista fisiologico, nutrizionale, psicologico, emotivo ed organizzativo/gestionale.

L’iniziativa parte dai Castelli Romani, dove una combattiva Nadia Ermini, nel doppio ruolo di psicologa e  neomamma, reduce da una personale esperienza di spaesamento durante il post partum, contatta Iris Mattera psicodrammatista, denunciando la carenza assistenziale riscontrata in quella zona di Roma. Le due insieme decidono di collaborare “per il bene della Donna” e per la battaglia del riconoscimento dei suoi diritti, ancora lontana dall’essere vinta. Così in un incontro generativo iniziano a visualizzare gli obiettivi e a riunire la rete professionale, mettendo in azione il loro piano.

Il gruppo debutterà il prossimo giugno 2021, con una serie di incontri professionali diversificati, ed esperienze di psicoplay e socioplay, presso la Biblioteca di Rocca Priora, per poi offrire il proprio servizio in tutta Roma ed oltre.

Perché c’è bisogno dello psicodramma nel post partum?

Il metodo dello psicodramma ha un ampio campo d'applicazione nella maternità, negli ospedali pediatrici e nel corso della gravidanza, quando questa esperienza attiva dei conflitti nella futura madre. Identificarsi elusivamente nella figura della madre può condurre ad una patologizzazione del ruolo che getta la donna in un tunnel emotivo di solitudine e frustrazione, rischiando di sfociare nel peggiore dei casi, nel conclamarsi della famosa “depressione post partum”.

L’utilizzo del gioco di ruolo e dei metodi attivi consente la visualizzazione e la presa di coscienza dell’importanza per la madre di percepire nuovamente sé stessa e restituire spazio ed importanza agli altri ruoli della sua vita: figlia, moglie/compagna, lavoratrice, studentessa e quello più spesso dimenticato, donna.

Il valore terapeutico della dinamica dello psicodramma, consiste inoltre nell'elaborare le immagini deboli e distorte che le madri stesse hanno dei propri figli, in modo da renderle più articolate e plastiche e nell’insegnare loro ad aiutarsi divenendo madri più efficaci per i propri figli.

Iris Mattera

Psicoterapeuta

Psicodrammatista ­iris.mattera@gmail.com

 

Condividi

Aggiungi un commento

  • Registrare

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password