Scuola di psicoterapia altamente qualificata. Il percorso formativo, attraverso esperienze pratiche e teoriche, prepara lo psicologo a diventare un terapeuta competente. È un ambiente speciale, le persone sono accoglienti, il setting è sempre sereno, si respira passione, bellezza, impegno e genio. Inoltre, si gode della compagnia di due splendidi e dolcissimi cocker. È una scuola che abbatte tante barriere, ti entra nella pelle e nel cuore, ma allo stesso tempo offre una formazione completa e concreta grazie a docenti competenti, brillanti, chiari e disponibili. Senza alcun dubbio, consiglio vivamente l’iscrizione a questa scuola altamente professionalizzante... ciò che restituisce è impagabile. Cristina Di Stefano

Ho avuto modo di conoscere la scuola di specializzazione durante il mio tirocinio. E' stata un'esperienza entusiasmante e altamente formativa. Ci tengo davvero a sottolineare il grande spessore di Ottavio insieme al preziosissimo contributo di Francesco, entrambi disponibili e stimolanti. È stato un viaggio che mi ha cambiata nel profondo e mi ha dato modo di conoscere degli strumenti unici in modo approfondito! La consiglierei a chiunque fosse veramente interessato a questo argomento e mi sento di poterla veramente consigliare dal punto di vista sia professionale che umano! TOP!. Anna Gawel

Un percorso indimenticabile di crescita integrato teoria e pratica per diventare Psicoterapeuti Psicodrammatisti flessibili ed aperti. Tanta formazione, vita, gioia e gioco.
Per me, è stata un'esperienza unica, supportata da un gruppo di amici colleghi e docenti esperti.
Al Direttore, pieno di creatività che si mette in discussione e che mi ha insegnato a guardare le cose da diversi punti di vista, per crescere: Grazie!!! Veronica Saporito

Una giornata qualsiasi, in giardino circondata dalla campagna della mia casa d'infanzia e dalla presenza dei miei amati gatti, sto studiando per l'esame di psicologia dei gruppi, quando in un piccolo paragrafo leggo la spiegazione dello psicodramma di Moreno. Mi dico:" Ecco, questo è quello di cui ho bisogno". Devo fare il tirocinio pre-laurea della triennale, determinata, vado sul sito dedicato alla lista dei posti dove poter fare tirocinio e la trovo: IPOD, scuola di psicodramma! Da lì ha inizio una stupenda, tortuosa, affascinante e a tratti surreale avventura che ha avuto tutto il sapore di un viaggio interiore molto profondo oltre che esteriore. Ricordo con nostalgia, gratitudine e un pizzico di malinconia i sabati e le domeniche mattine trascorse sul vecchio treno della ferrovia Roma nord che dalla mia vecchia casa in provincia di Viterbo mi portava a Roma nel cuore di Trastevere per partecipare alle lezioni della scuola. La sensazione era di curiosità, piacevole senso di cambiamento, avventura e sicurezza che avrei scoperto cose utili a vivere e nutrienti per la psiche e il cuore. La scuola mi ha aiutato in uno dei momenti più importanti della mia vita a mettere in pratica e trasformare in azione un mio forte bisogno e desiderio. Ricordo con affetto il tempo trascorso con Ottavio e tutti i collaboratori della scuola, i loro insegnamenti resteranno sempre dentro di me e mi aiutano ancora oggi ad orientarmi e compiere le mie scelte di vita . È stata come una seconda famiglia. Ho conosciuto cose e professionisti meravigliosi, che mi hanno cambiata profondamente e hanno ampliato la mia visione della vita. Ela Corsetti

Ho conosciuto l'IPOD, come direbbe Jung "non a caso". Ero molto frustrata perchè non riuscivo a collocarmi all'interno del vasto mondo delle scuole di psicoterapia, finchè, durante il colloquio conoscitivo, Ottavio Rosati pronunciò una parola che continua a risuonarmi continuamente in testa e che è il fulcro del mio lavoro: azione. Avevo bisogno di agire e di imparare a farlo in modo funzionale. Sarebbe stato questo uno dei perni della mia professione di psicoterapeuta, e lo è tutt'oggi.
La mia esperienza all'interno della scuola, mi ha permesso, non solo di apprendere un metodo che considero di "elite", a cui si accede solo dopo un grande lavoro su sé stessi, ma soprattutto, è stata quella spinta ad evolvere. Non sono più quella che ero prima di iniziare la scuola; sono fiera del mio percorso evolutivo e ciò lo devo a Moreno, a Ottavio, a tutti i docenti che ho incontrato e da cui ho imparato, ai miei colleghi, compagni di viaggio, e a me stessa. Questa scuola, intesa come insieme di persone, metodi, strumenti, ha cambiato la mia persona e anche il mio modo di lavorare con i pazienti. Se dovessi fare un brainstorming, le parole che mi vengono in mente sono: sublime, intuito, creatività, consapevolezza, azione, cambiamento, rigorosità, serietà. Alice Carella

Chiamarla scuola è riduttivo, IPOD Scuola di Specializzazione in Psicodramma è un Mondo. Partecipare alle iniziative di IPOD (e.g. seminari) e beneficiare dei suoi servizi (e.g. tirocini, formazioni) è una fortuna impareggiabile che auguro a chiunque. Personalmente applaudo con particolare vigore Ottavio Rosati e Luciana Santioli ma anche Francesco per la feconda e genuina passione che mettono senza riserve nel loro lavoro.  Elèna Santioli

Ripensando al mio percorso di studente, direi che col passare degli anni lo studio e il piacere di studiare si siano sempre più avvicinati. Ad IPOD questo processo ha raggiunto il culmine: aspettavo emozionato il weekend formativo, non ne uscivo mai indifferente e anzi, mi capitava spesso continuare in autonomia il dialogo coi temi emersi. Il lavoro si svolgeva sinergicamente su due piani: confronto con autori di riferimento, con lezioni svolte anche da professionisti di scuole affini (particolarmente stimolanti quelle con Maurizio Stupiggia e Umberta Telfner) e soprattutto esperienza diretta: l’azione e il gioco che vedevano protagonisti/autori noi studenti. A questo livello il percorso è stato più difficile ma anche più fecondo, un tipo di esperienza del tutto nuova rispetto a quella universitaria. Oltre a vivere lo psicodramma sulla propria pelle, infatti, questo livello si integra alla terapia personale per garantire la possibilità di svolgere la professione con maggiore libertà dai propri conflitti. Paolo Fracassi

Ho avuto il piacere di conoscere la scuola durante il tirocinio post lauream ed è stato un incontro fulminante. Mi ha permesso di esplorare modalità di intervento che mi sono subito sembrate straordinariamente efficaci in ambito psicologico e sociale per la capacità di coinvolgere in modo diretto ed esperienziale i partecipanti ai gruppi di psicodramma. A ciò aggiungo l'interessantissimo percorso didattico che attinge a materiali multimediali molto ricchi e aggiornati insieme a tecniche originali come quella della scacchiera di Ottavio Rosati che ho avuto la possibilità di esplorare come strumento di crescita personale. Infine non posso che rimarcare la qualità dei docenti che ho avuto modo di seguire non solo dal punto di vista didattico ma anche per lo spessore personale, l'empatia e la disponibilità che mi hanno sempre mostrato. Cristiano Pinto

 

Creatività, gioco e azione sono le colonne portanti di questo luogo. Il direttore Ottavio Rosati ha la capacità di rapire con i suoi racconti, le sue teorie e le sue intuizioni. Prima di approdare qua per il tirocinio la psicoterapia mi annoiava e deludeva, ora so che è ciò che voglio fare! Il mio caro tutor Francesco mi ha prestato un loro libro e al suo interno ho trovato una copia di una mail del 2016. E siccome parliamo sempre di ‘teatro nel teatro’, ho pensato di riportarla, come una ‘recensione nella recensione’: 
"Grande Ottavio, Scuola di formazione del CEIS Progetto Uomo 1985/86 Castelgandolfo. Ricordo i corsisti spagnoli e italiani di ogni comunità... eri fantastico con i tuoi teatri e nello psicodramma! Ricordo tutto come un grande insegnamento e un periodo bellissimo. Hai formato lo staff in maniera egregia. Grazie, bravissimo e spero tu stia benissimo. Un abbraccio, Duccio Amedeo Abati"
E concludo con un ringraziamento particolare a Francesco Marzano e a tutto quello che fa per noi tirocinanti, come tutor. Silvia Satta


Conosco lo psicodramma di Ottavio Rosati da oltre un decennio ed ho effettuato con lui molti incontri! Lo trovo veramente un lavoro eccellente! Grazie al gioco ed al mettersi in gioco, nella rappresentazione propria o di altri partecipanti, è possibile, in maniera analogica, lavorare su di sé e consapevolizzare le proprie dinamiche ed i propri vissuti. Lo psicodramma è una chiave che permette di aprire, con profonda leggerezza, porte interiori e mostrarci scenari che richiederebbero decine e decine di sedute analitiche per rivelarsi a noi. È una esperienza che tutti dovrebbero fare per migliorare la propria ed altrui vita e relazioni! Alma Fabbo

 

Mi sono diplomata in questa scuola pochi mesi fa. É stata scelta migliore che potessi fare: IPOD non é stata solo una scuola, é stata soprattutto una grande avventura che mi ha cambiato la vita. Ottavio Rosati é colui che ha portato lo Psicodramma in Italia traducendo le opere di Moreno, ho voluto imparare questa tecnica dal migliore. Ho acquisito un bagaglio di strumenti da utilizzare trasversalmente in qualsiasi setting terapeutico (terapia individuale, di coppia, di gruppo). I metodi attivi e le tecniche di psicodramma mi rendono una professionista dinamica e differente dalla maggior parte dei terapeuti clinici. Frequentate questa scuola se amate il gioco e se siete pronti ad innamorarvi della vita. Iris Mattera

Ho iniziato da pochissimo la formazione presso questa scuola e ricordo ancora il giorno del colloquio conoscitivo, quando misi per la prima volta piede lì. Ricordo che arrivò forte, senza preavviso, la consapevolezza di essere nel posto giusto, di aver trovato finalmente il mio mondo. Un mondo dove potersi sempre reinventare, dove la creatività collima con l'intelletto e la teoria, dove puoi sperimentare e sperimentarti. Circondata dai “pupazzetti” di Ottavio, sentivo di essere a casa, in un luogo dove potevo esprimere il mio essere creativa. Le lezioni, un intreccio continuo di teoria e pratica, non si limitano a essere mere lezioni passive, oserei dire sterili, ma lasciano sempre qualcosa dentro, qualcosa che continua a risuonare dentro di te, e che porta a lungo processo di evoluzione. Felice di aver scelto IPOD come la mia scuola perché so che potrò coltivare tanto. Lucia Tambaro

L’esperienza con IPOD Plays è stata fantastica tanto è vero che ho deciso di iscrivermi a questa scuola pur avendo già una specializzazione! Ho trovato una formazione approfondita e completa ed un’esperienza di vita fondamentale che è stata utilissima nella mia crescita personale. Ottavio Rosati, con il suo grande bagaglio culturale e con tutta la sua esperienza, fornisce continuamente nuovi spunti di riflessione e di crescita che arricchiscono la formazione rendendola unica. Lo psicodramma ad orientamento dinamico può essere utilizzato sia in ambito clinico, individuale e di gruppo, sia nel campo della formazione e in interventi di prevenzione. Consiglio vivamente di iscriversi a questa scuola di specializzazione. Luciana Santioli

 

Se oggi dovessi scegliere, sceglierei ancora una volta IPOD.  FormAzione e Creatività!

Ho frequentato questa Scuola qualche anno fa. La preparazione in Psicodramma è a cura di chi lo Psicodramma lo conosce molto bene, il direttore della scuola Ottavio Rosati. Del resto senza di lui non avremmo i testi in italiano del Padre dello Psicodramma Jacob L. MORENO. Scoprirete con commozione quanto lo psicodramma sia fondamentale nella possibilità di cura, ristrutturazione, rinascita e la vicinanza con la psicoterapia dinamica completa il quadro. Io poi oltre ad un' ottima formazione ho fatto un'esperienza di gruppo superlativa. Quelle persone sono tutte nella mia vita occupando un posto speciale. Monica Guglielmi

 

Creatività, intuito e fascino dettato da una grande preparazione. Ho conosciuto Ottavio Rosati, direttore della scuola, che con grande estro e raffinatezza di pensiero mi ha conquistato. Dall’azione alla riflessione sottile e illustre di una mente geniale e complessa. Mi sono specializzata nel 2012 e ricordo quel periodo con grande entusiasmo nonostante le complessità di vita un cui ognuno di noi si ritrova a vivere. Lo psicodramma è uno strumento molto potente ed efficace solo se supportato da validi riferimenti teorici sapientemente tradotti in operatività. Grazie ad Ottavio ho capito le ragioni che mi hanno sempre portato ad amare e onorare Pirandello precursore della psicoanalisi che ha saputo circumnavigare la complessità dell’anima. Se tornassi indietro rifarei lo stesso percorso che mi ha regalato quel pizzico di follia che ancora oggi accompagna il mio lavoro clinico. Ringrazio Ottavio e i miei compagni di viaggio che in un modo o nell’altro mi hanno regalato spunti di riflessione. Angela Raciti

 

La mia esperienza di formazione all'Istituto di Psicodramma diretto da Ottavio Rosati è stata preziosa sul piano: professionale-clinico, umano, artistico, culturale ed espressivo! Tra i docenti che ho particolarmente apprezzato desidero citare Enrico Santori e Luciana Santioli,  correlatore del mio lavoro di tesi di specializzazione. Ho viaggiato da Catania a Roma per diversi anni portando avanti una scelta di studio impegnativa che oggi mi rende felice e soddisfatta per il traguardo e per il riscontro in termini applicativi. Roberta Curatolo

Ho partecipato ad alcuni laboratori È stata una esperienza particolare. Sul momento disorientante, poi pian piano ha restituito senso a quello che avveniva. Il gruppo è un elemento fondamentale e diventa via via facilitante. Apre alcune porte. Poi il lavoro - se si accetta di entrare nel "gioco" - inizia e offre molte occasioni per guardarsi e conoscersi. Esperienza da approfondire. Maria Orecchia

 

La mia esperienza è decisamente positivita e di grande gratitudine. Nel mio percorso di crescita personale e psichico ho incontrato tante parti di me e sono riuscito ad integrarle in modo più coerente e consapevole nella mia identità. Dalle innumervoli scacchiere giocate per rappresentare l’immaginario di sogni e paure fino ai memorabili e irripetibili rituali psicomagici che, scelti con grande potenza, sono stati dei veri acceleratori verso la cura e la guarigione per la mia psiche: dai romanzi di Liala smembrati e donati al vento, pagina dopo pagina, alla corrispondenza liberatoria restituita con i simboli del torto subito all’irriconoscente mittente amato, ai doni alla madre e al padre offerti errando lungamente nei luoghi sacri di mezza Roma, fino alla sauna therapy.
In quale altro luogo è possibile poter Provare e Trovare tanta creatività? Grazie allo sguardo sempre originale e alla grande competenza e professionalità di Ottavio Rosati e alle sporadiche ma altrettanto brillanti incursioni di sostegno di Francesco Marzano. Pacifico Berardi

Psicodramma? Ne parlo spesso!
Per sapere di cosa si tratta ed entrare in questo interessante e stimolante mondo sei incontri della scuola iPod di Roma, di Ottavio Rosati il massimo esperto italiano di questa materia.
Lezioni destinate a studenti, professionisti ma anche a chi vuole conoscere uno strumento importante per la propria crescita personale e professionale anche in ambiti diversi dalla psicologia, arte, comunicazione e tutto ciò che ha a che fare con i gruppi. Vanessa Rusci Photographer

L'improvvisazione mostra la sua controparte concedendo alla soggettività comportamentale e verbale di esprimersi, in un contesto che contempla la ciclicità della terapia riconosciuta nel gioco delle parti. Ottavio Rosati e Francesco Marzano conducono come una Rêverie la complessità delle relazioni. Forse questa poesia potrà essere d'aiuto per chiarire la rappresentazione dei ruoli: L’ombra: Quanto meno /un’ombra / racconta / di una luce. (Gianmaria Testa, da ‘Da questa parte del mare’. Einaudi, 2016). Andrea De Iacobis

 

Scuola eccellente, ho frequentato i gruppi di psicodramma a Siena i quali hanno aumentato moltissimo le mie consapevolezze e la mia relazionalità con il mondo esterno. Ho avuto altri approcci di tipo psicoanalitico freudiano, analisi breve, PNL MDR ecc...e devo dire che Ottavio Rosati è un eccellente coacher e lo consiglio vivamente. Spero che passi presto questa pandemia per poter seguire i nuovi corsi. Palmiro Sportoletti

 

Ho frequentato la Scuola IPOD ormai qualche anno fa, conseguendo con commozione e orgoglio il titolo di Psicoterapeuta Psicodrammatista. Ho scelto IPOD dopo che una meravigliosa sincronicita' mi sollevò dall'empasse della scelta tra clinica e ricerca: come in un romanzo, mentre un'autorevole voce narrante mi salutava con "Ad maiora", entra in scena Ottavio Rosati, lo Psicodramma, come lo avevo conosciuto e letto sui libri. Ogni lezione in IPOD è vita, gioco e gioco di ruoli. Un'esperienza totale e totalizzante. Nel mio caso, meravigliosamente supportata da un gruppo di colleghi amici e docenti nutriente! Roberta Nasello

Un volantino abbandonato su un termosifone dell'università ed una serata del Centro Studi di Psicologia e Letteratura in cui Ottavio Rosati "parlava" di Psicodramma: così comincia la mia avventura in IPOD. Dopo quell'evento lasciai il mio tirocinio post lauream in università per proseguirlo nella scuola e l'anno successivo ero ufficialmente un'allieva del primo anno. Non fu una decisione presa con la testa, forse non fu proprio una decisione, ma l'inevitabile esito dell'ascolto di me stessa...e questo fu il primo grande insegnamento che appresi!

Cinque anni dopo il mio diploma, risceglierei IPOD altre mille volte per ciò che mi ha dato a livello personale e clinico: ogni volta in cui riesco a fare passi importanti nel percorso con i miei pazienti, ogni volta in cui mi confronto con colleghi di altra formazione, mi rendo conto di quanto gli insegnamenti di questa scuola siano stati fondamentali e di quanto lo psicodramma aiuti a raggiungere luoghi che mai riusciremmo a raggiungere con le sole parole.

Ringrazio il Direttore Ottavio Rosati, grande maestro nel panorama dello psicodramma italiano e traduttore delle opere di Jacob Levi Moreno, e tutti i preziosi docenti del mio percorso: Renata Biserni, Giampaolo Mazzara e Lorella Versari. Preziosissime anche le collaborazioni esterne di docenti di altri orientamenti e specializzazioni, prima fra tutte Magda di Renzo. Giorgia Palucci

Memorabile l'incontro con Ottavio Rosati al Teatro Off Off di Roma in occasione del sociodramma ispirato alla teoria delle emozioni di JaaK Panksepp: teatro, analisi, gioco. Una grande emozione, per conoscerci, per incontrarci, per essere più felici. Rosati nel sociodramma di qualche tempo dopo ispirato a Fernanda Pivano, con i miei studenti, mi stupisce di nuovo per la sua capacità di cogliere l'attimo e trasformarlo in uno stato nascente. Una di quelle "Amicizie profane" che ti guarisce. Luigi Mantuano

Come primo medico psicodrammatista affermo che conoscere questa modalità aiuta a comprendere più profondamente i messaggi del corpo, del sintomo e delle malattie. Migliora la capacità di curare e il rapporto con pazienti e familiari.
Grazie IPOD! Francesa Fattore

 

Un nome e un destino: mi chiamo Moreno e lo psicodramma l'ho scoperto con Ottavio Rosati curatore e traduttore del "Manuale di Psicodramma" di Jacob Levi Moreno. Una intervista per il TG3 RAI , un'amicizia e una collaborazione fattiva. Nella scuola come nella vita. Tante avventure... tra tutte ricordo, indelebile, il sociodramma "Il Piombo e l'Oro del Perdono" con i famigliari delle vittime del conflitto israelo-palestinese del Parents Circle. Moreno Cerquetelli

Ho svolto il tirocinio formativo presso questa scuola di specializzazione. Ritengo lo psicodramma un metodo e strumento ancora poco valorizzato perché ciò che ho imparato nell'anno formativo qui, ha arricchito il mio bagaglio culturale oltre le teorie e le tecniche. Considero Ottavio Rosati, direttore della scuola, tra le poche persone in grado di gestire al meglio e migliorare la qualità di vita di tutti i tipi di utenze, anche le più complesse, quelle che la maggior parte riterrebbe "irrecuperabili". Marinella Duni

Dire che ci ho lasciato il cuore è riduttivo. Una scuola che ha il sapore delle tavole di legno e i colori delle mille sfaccettature che abbiamo dentro.

Ricordi preziosi di ogni passo, di ogni nuova scoperta, di ogni lacrima liberatoria, di un gruppo che mi ha accolta e cullata in una nuova nascita, e che ancora è parte integrante della mia vita.
Un maestro/direttore eccentrico, geniale, così pieno di creatività ed energia da costringerti, per forza di cose, ad aprire la mente, a guardare il mondo da altri punti di vista, a scontrarti anche in modo duro, ma sempre in una modalità di crescita e approfondimento di sé e del mondo circostante.
Dulcis in fundo, io sono napoletana, e quando ho visto lo psicoplay con Rosalia Maggio sono stata conquistata definitivamente!
Grazie di cuore. Marianita Carfora


IPOD e' una scuola di specializzazione d'eccellenza. Docenti altamente qualificati ed esperti, garantiscono l'acquisizione di ottime competenze. Lo staff docenti ha un corposo background professionale (con esperienza decennale nazionale e internazionale); Questo supporta lo sviluppo di una forma mentis psicodinamica ad ampio raggio e di valore inestimabile. Sono assolutamente soddisfatta di IPOD. Alessia Potere

La scuola IPOD attenta ai cambiamenti del reale risponde alle esigenze del presente in continuo mutamento a seguito delle innovazioni tecnologiche che stanno ri-descrivendo confini, abitudini e modi di vivere. La scuola IPOD educa a sviluppare il pensiero creativo indispensabile per affrontare la vita di tutti i giorni nella sfera personale, spirituale e lavorativa. La vita in gruppo, del gruppo classe, è stata intensa. Ci siamo confrontati per 4 anni. Ringrazio i docenti e i miei compagni di viaggio, tutti: Enrico, Luciana, Francesca, Francesco, Katia, Antonella, etc. Nella mia esperienza la scuola ha dato un contributo determinante per concentrare le energie verso il raggiungimento degli obiettivi e nel soddisfacimento delle mie aspirazioni. Durante la scuola IPOD ho lavorato e continuo a lavorare come psicologa, scrittrice e docente. Vi auguro di poter accedere agli insegnamenti IPOD. Chiara Cavarra

 

Una scuola completa, utile professionalmente e umanamente con docenti competenti e di grande cultura. Il metodo della scacchiera, in particolare, è il migliore perchè divertente e allo stesso tempo profondo. Consiglio Francesco Marzano per affrontare un percorso efficace e duraturo. Raffaella Marzano

Sono stata un'allieva della scuola. Il mio buon intuito mi ha guidato in questo posto dal quale sono stata letteralmente rapita fin dal tirocinio professionalizzante che vi ho svolto.

Cos'è? Un istituto di psicoterapia? Non solo.
È una scuola di vita in cui senza veli i contenuti interni vivono ed evolvono in uno spazio psico-fisico e ludico. Ognuno diviene protagonista e spettatore narrante e vivente della variegatura umana della quale siamo circondati.
È una palestra di vita che, con i suoi limiti onesti e mai celati, ci allena a stare nel mondo ed a metterci umanamente a disposizione per il mondo. Lia Nausicaa FIlippi

Ho integrato la mia formazione come psicoterapeuta presso la scuola Ipod di Roma, seguita in supervisione dal direttore Ottavio Rosati. Vi ho trovato grande professionalità e competenza, unite da una profonda passione per questo lavoro e da rare doti di disponibilità e sensibilità che mi hanno permesso di evolvere sia come professionista sia come persona. La consiglio a chi ha voglia di crescere, sperimentarsi e scoprirsi competente e creativo. Francesca Fabiani

 

Come professore universitario di biochimica, mi sono trovato a fare lezioni agli studenti ipod sul tema "Cosa e la vita?" e nel dibattito è emersa la convergenza tra la visione sistemica dello psicodramma di Moreno, e la visione sistemica delle scienze della natura. Sono rimasto molto colpito dalla qualita degli studenti e dal modo in cui Ottavio Rosati intreccia l'interesse dello psicodramma con il suo amore per la regia. Luigi Luisi

 

Ho aderito con curiosità e voglia di mettermi in gioco al Workshop sulle emozioni e sono contento di essermi anche un pò forzato a partecipare a questi seminari; è stata un'esperienza travolgente per le capacità di Ottavio Rosati di gestire il gruppo dei partecipanti, consentendo a ciascuno di condividere (con gli psicodrammi) le proprie esperienze con fiducia, rassicurati dalla professionalità di un grande uomo. In alcuni momenti abbiamo provato profonde emozioni, ma ci siamo anche divertiti molto. Maurizio Santioli

Sono una utente/paziente che grazie a Luciana Santioli ho avuto l'onore di conoscere anche Ottavio Rosati e altri della scuola IPOD. Vorrei dire una miriade di cose ma la cosa più importante è che dopo aver partecipato ad alcuni appuntamenti del seminario sulle emozioni secondo Panksepp insieme alla psicoterapia la mia vita è cambiata; praticamente mi sento come rinnovata.

Basta pensare che a 50 anni non ho mai avuto una mia identità sicura delle proprie idee e scelte, colpa mia e colpa di chi mi circondava. Poi un periodo veramente buio una separazione e tanto alcol....tantissimo alcol. Poi l'incontro NON per caso con la dott, Luciana e mi sono ritrovata a teatro a mettere in scena alcune vicende della mia vita, quelle che mi hanno fatto male: è stato come liberarsi da tanti fantasmi e tante ipotetiche colpe che avevo.
Non bevo più....vivo egregiamente a zero alcol ma soprattutto grazie a questi incontri adesso riesco a gestire le mie emozioni, riesco finalmente a distinguerle e gestirle al meglio, adesso persino la tristezza sembra avere un senso e va accettata.
Grazie... grazie Ottavio, grazie Luciana… e grazie a tutti quelli che ho conosciuto in questo meraviglioso percorso. Stefania Barbagli

 

Ho seguito molti psico play della scuola e dei corsi specifici per professionisti. Sono entusiasta del metodo dello psicodramma che non conoscevo e delle sue evoluzioni come la scacchiera. La consiglio vivamente. Federica Leoni

Lo psicodramma su Rai3, questo rassicurante conduttore, Ottavio Rosati che ti comunica che è possibile attraversare i nostri luoghi difficili e uscirne forti e aperti al mondo. Poi il primo colloquio in via Lungara, l'entrata nel gruppo, la formazione tra giochi, sogni, animali del sogno, pappagalli svolazzanti; poi le scacchiere di analisi, l'inconscio intercettato che diventa nuova possibilità vitale... Quanta ricchezza nei miei ricordi, quanta gratitudine nel mio essere diventato psicodrammatista. Pietro Buscicchio

 

Come tutor di questa scuola devo essere grato per tutto ciò che ho imparato e continuerò a imparare grazie ai miei colleghi e ai ragazzi con cui ho lavorato e studiato, ma in particolare modo al direttore più incredibile mai conosciuto per una scuola di specializzazione: Ottavio Rosati. Chi non è ancora stato qui con noi, non sa che si perde! Francesco Marzano

Una piacevole scoperta, un approccio per me nuovo e giocoso che permette di approfondire aspetti a lungo ignorati grazie alle "illuminanti" intuizioni del dott. Rosati tramite l'uso delle scacchiere che mi permette una visione tridimensionale e relazionale dei vari aspetti da analizzare. David Aquilino

Ho un ricordo molto simpatico dei sociodrammi a cui ho partecipato presso la Fondazione Monte dei Paschi di Siena. Ottavio Rosati ha trasformato in giochi terapeutici le teorie di Panksepp. Andate avanti! Vincenzo Cantara

 

Esperienza bellissima lo psicodramma! Un lavoro intenso, utile, emozionante. Una grande scoperta per chi vuole conoscersi e attraversare un percorso di consapevolezza e condivisione. In qualche modo un gioco in cui immergersi. Angela Calia

Ho trovato una fonte d'ispirazione dal maestro Rosati d'incommensurabile potenza e di esemplare coraggio nelle sue iniziative di video-catarsi e non soltanto da esse. Posso solo ringraziare! Salvatore De Luca

Un ciak lungo quattro anni, che mi ha offerto la possibilità di incontrare i fantasmi del mio passato, ai quali ho imparato a dire: " Grazie per aver costruito e recitato insieme a me la mia storia, ma da oggi il copione della mia vita lo scrivo io". Chapeau al regista Ottavio Rosati. Katia Lupia

Ho frequentato la scuola di Psicodramma a orientamento dinamico IPOD per 4 anni, ottenendo la specializzazione in psicoterapia. È stato un percorso fondamentale non solo per la mia formazione professionale ma per la mia vita; un'esperienza unica e indimenticabile condivisa con il vulcanico e preparatissimo Ottavio Rosati e con un gruppo di colleghe meravigliose. Andrea Fiorilli

 

Un percorso anche per professionisti di altri ambiti, utile in tutte quelle professioni dove si sta in contatto con il pubblico. Ottavio Rosati e Francesco Marzano sono due persone incredibili che donano moltissimi strumenti ai partecipanti ai loro corsi. Personal Dental Trainer

Scuola di eccezionale valore! Ricordo ancora il sociodramma televisivo di RAI SAT - Gambero Rosso sul Canto di Natale di Dickens.
Naturalmente con panettone e spumante! LP

IPOD, oltre a una formazione in psicoterapia individuale e di gruppo riconosciuta dal MIUR, offre un'esperienza pratica e immersiva nell'universo dello Psicodramma. Da inoltre agli allievi una serie di strumenti che possono essere utilizzati al di là della clinica: nel sociale, nelle aziende, nella scuola e in tutti quegli ambiti dove esistono gruppi di lavoro. Enrico Santori

Poche sono le occasioni di confronto di così alto livello. Grazie a voi e non vi fermate. c'è bisogno di voi. Beppe Carrella

L'ambiente ideale dove poter imparare teoria, tecniche e cultura grazie al contributo di tutti ma in particolare modo all'enorme conoscenza di Ottavio Rosati. Elena Lecci

 

Ciclo di seminari sulle emozioni veramente interessante. Un approccio diverso rispetto alle comuni tecniche di analisi e psicoterapia in un contesto molto amichevole e accogliente. Roberto Magnani

Come musicista del documentario "psicodramma" su Roberto Capucci ho avuto modo di conoscere questa scuola e di constatare l'enorme patrimonio di conoscenza profonda dell’essere umano che racchiude nell'esperienza della sua attività. Pasquale Laino

 

Per me è stato un luogo magico, un'esperienza fondamentale per la mia crescita personale e professionale. Grazie Ottavio, sei una persona speciale. Francesco Valentini

 

Ho amato moltissimo il docufilm "Generazioni d'amore: le quattro americhe di Fernanda Pivano" e non soltanto come tranche de vie di uno dei personaggi letterari per me più significativi del '900, ma per come Ottavio Rosati è riuscito a rendere espressivamente, emozionalmente e psicologicamente i tratti fragili e deliziosamente fanciulleschi del carattere di Fernanda e per la profondità del racconto della storia di un amore specialissimo. Adriana Mulassano

Percorso che oltre ad essere estremamente coinvolgente e stimolante porta ad avvicinarsi alla propria interiorità e a scoprirla sempre più approfonditamente, anche grazie all'uso della scacchiera come rappresentazione della nostra personale realtà'. Claudia Laino

 

Un posto magico, dove poter esprimere se stessi ed imparare dagli altri; un centro al di fuori dei soliti stereotipi; un percorso che ti prepara con metodo e genialità, capace di farti vedere il mondo attraverso gli occhi dell'arte. Fe C

Ho lavorato con Ottavio Rosati e posso testimoniare l'utilità e l'originalità dei metodi (in particolare la 'tecnica' della scacchiera). Chiara Piola Caselli

L'esperienza dei laboratori con Ottavio Rosati e Luciana Santioli è stata indimenticabile, un riferimento nella mia vita per gli effetti positivi che sono magicamente sorti dandomi il coraggio di fare cose che mai prima di allora avrei osato. Sicilia d'Arista

 

Scuola senza pari e docenti estremamente preparati e disponibili. La migliore scuola di psicodramma. Giorgia Rocca

Ho conosciuto lo psicodramma attraverso il Dr. Rosati, mi ha sempre affascinato come sistema alternativo alla psicanalisi classica; e devo ammettere che ho giovato molto negli anni per risolvere in maniera pragmatica i miei problemi personali. Fabio Verni

Da regista e attore, ho visitato il sito e ho trovato la scuola e le attività che propone estremamente interessanti. Ugo Piva

Veramente un’esperienza fantastica con formatori sempre molto preparati e disponibili. Andrea S

 

Cerco di non perdermi mai le iniziative di IPOD che trovo stimolanti, efficaci e innovative. Francesco Ricci

Formazione...gioco...allegria...arte di psicologia...vasti orizzonti e molto di più!!! L'esperienza indimenticabile 😀 Martino Zarebski 


Scuola d'eccellenza con docenti di superiore spessore. Consigliatissima. Elena Ferrari

  • Registrare

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password